La Storia

La Pasticceria Siragusa si trova nella zona industriale di Prizzi, un piccolo comune dell’entroterra siciliano.

Il nostro paese conta circa 6.000 abitanti e si estende su una superficie di km 2,950.

Dista da Palermo, capoluogo siciliano, km 79, da Agrigento km 93, da Catania km 123.

Il nome Prizzi deriva dal greco Purizo che significa incendio. Le notizie sul centro abitato, di origine incerta, lo ricollegano ad un insediamento nella località Hippana, sulla Montagna dei Cavalli, dove già esisteva una fortezza Elima.

partire dal 12° secolo Prizzi diventa un borgo feudale e viene in possesso alla signoria dei Bonanno e vi rimane fino al 1812, quando furono aboliti i diritti feudali.

Nel settore monumentale spicca la Chiesa Madre del 16° secolo che fu costruita sull’originaria Chiesa di San Giorgio.

Citiamo anche la Chiesa del SS Crocifisso del 1706 di tipica fattura barocca.

Del castello di età medievale rimangono solo alcuni resti. Tipico prizzese è il cosiddetto Ballo dei Diavoli, che si svolge nella domenica di Pasqua e che rappresenta la lotta fra il bene e il male.